ALDO SPANO-L’ARTIGIANO CUSTODE DELL’ OROLOGIO.

Vai ai contenuti

ALDO SPANO-L’ARTIGIANO CUSTODE DELL’ OROLOGIO.

NARDO' FOTO ARTE STORIA

 
Lele Pagliula e Laura Manieri - L'Artigiano Custode dell'Orologio
                             15 Luglio 2021

Dorè e Giovanni ci hanno avvertito che venerdì prossimo ci sarà la cerimonia di intitolazione della traversa di Via Sambiasi  al loro caro Aldo Spano per il centenario della nascita .
Abbiamo riflettuto molto per trovare le parole giuste  che  potessero  esprimere il  nostro pensiero su questa straordinaria figura di uomo semplice, generoso  , amante della famiglia , geniale, creativo, estroso . Una persona che  amava con passione il proprio lavoro.
Ciò che ci tornava nella mente pensando a lui è che Aldo Spano è stato un VERO VERSATILE  ARTIGIANO .
Esercitare una attivita’ artigiana significa dare forma al proprio estro, progettare, disegnare, produrre e accanto a questo anche riparare oggetti con la propria mente e fantasia che fanno parte del cuore e dei sogni delle persone.
Essere un artigiano non vuol dire soltanto portare con se un enorme bagaglio tramandatoci dal passato, dalla tradizione e dalla storia di un popolo intero, significa anche riuscire ad esprimere se stessi con grande volonta’ e generosita’  perché solo così si possono realizzare le piccole e grandi cose da donare al mondo.
Si puo’ imparare a diventare artigiani ma  non si puo’ improvvisare, non si insegna  la fantasia che arriva al cuore della gente. Si puo’ imparare ad usare dei macchinari, ma non si puo’ insegnare  la manualità che rende vivi i propri pensieri.
Il  manufatto deve rappresentare chi lo produce ma deve essere consono  alla persona che lo utilizzera’ e dovra’ riconoscersi empaticamente nelle emozioni che quell’oggetto porta con se.
Gli artigiani come Aldo ormai sono molto rari , vanno man mano scomparendo ma tante altre forme di artigianato nascono dalle nuove esigenze,
Quello dell’artigiano è uno dei piu’ antichi mestieri del mondo perché la tradizione, l’arte, la scienza, la cultura e l’economia discendono dal lavoro manuale. Diversi i rami, diversi i settori, ma uguale l’intento, l’importanza ed il pregio da lodare in chi nasce artigiano di se stesso.
Grazie Aldo, uomo dell’orologio, per averci insegnato quanto è importante amare il lavoro, sognare  e vivere il tempo.

Laura e Lele.

Nardò, 15 Luglio 2021



            puntoincontro.aps@gmail.com                       C.F. 93150460751
L’Associazione Punto di Incontro Aps , senza scopi di lucro, si è costituita il 24 Settembre 2019, ottenendo il riconoscimento ufficiale da parte della Regione Puglia, con la relativa iscrizione al Registro Regionale delle Associazioni di Promozione Sociale - RUNTS -   al numero 430/LE avvenuta in data 01 Dicembre 2020.
73048 - Nardò - Via Seminario, 3





Torna ai contenuti